Tutto quello che trovate in corsivo sotto è una copia fisica dell’intro trovata nel  documento che era stato pensato come Manifesto per #ItalianRevolution.  Questo è un esperimento nato nella notte del 20 maggio 2011 ed è un tentativo di “applicazione delle facoltà superiori del cervello” era l’incipit incoraggiante. Interessante è vedere oggi 8/6 come l’esperimento prosegue. L’incipit che ho copiato indica che i soggetti coinvolti sono molteplici e che ciascuno ha utilizzato questo terreno per le finalità che riteneva più opportune. Mi riprometto di vedere come evolverà il documento incuriosito come sempre da come utilizziamo le possibilità che ci vengono date dai nuovi media.

Stiamo attenti ai sobillatori informatici.

E’ vero che aumentano la visibilità, però sono anche coloro che possono causare spiacevoli sorprese.
Se notate sui gruppi facebook gruppi o riferimenti affiliati a org che conducono al nome di Operation PayBack segnalate alle autorità per incitazione all’odio e alla paura.
Si fanno chiamare anche Anonymous
Non è gente con cui scherzare e allearsi. Stiamo in campana.

#operationpayback You need to be identified to a registered account to join this channel
Non è gente con cui scherzare e allearsi. Stiamo in campana.Non è gente con cui scherzare e allearsi. Stiamo in campana.Non è gente con cui scherzare e allearsi. Stiamo in campana.Non è gente con cui scherzare e allearsi. Stiamo in campana.Non è gente con cui scherzare e allearsi. Stiamo in campana.

Potete anche segnalare alla pagina facebook della Polizia Postale
Mandiamoli tutti in galera quei terroristi!(+1) sono francesco mendax della pagina nazionale, e sono di anonymous 🙂 chi sarebbe il terrorista?

te e la tua mandria di lamer coglioni pedobear che si divertono a fare i coatti con uno stupido loic! la libertà d’informazione si ottiene con metodi molto piu eleganti e corretti, non andando a buttare giu i server con patetiche azioni da stupidi lamer. un server viene rimesso su e poi vengono raccolti log, si fanno ricerche incrociate, si indaga e si arriva a fare il blitz. se poi volete divertirvi a prelevare password di utenti sony o nintendo significa che non avete etica e siete stupidi, perchè TOR non è sinonimo di sicurezza e quindi è giusto che se venite beccati vi trovate a scontare la vostra vita in carceri stando alla mercè di secondini senza scrupoli.

Non sò che coraggio avete a pensare di sentirvi esperti informatici quando siete solo dei poveri pedobear che non sanno neanche scoprire chi scrive questo testo. Chi è ora il vero anonimo? se hai voglia di partecipare sono qui 🙂 per ora il lamer sei tu 🙂 poi quando mi fai vedere che hai?veder cosa? guarda che state combinando con botnet che spammano notizie di paura sull’hashtag, operationgreenright per buttare giu edf.com ridicoli … ma quanto siete sfigati? stava venendo bene questo esperimento ed è stato rovinato da piccoli lamerini!cazzi vostra se la polpost vi monitorizza…tor non è certo garanzia aricordatelo 😉

se nn ci credete fatevi un giretto qui http://blog.gmane.org/gmane.network.tor.user/month=20110601
i relay tor sospetti si sgamano e si chiudono…e i proprietari passano i guai!

Cmq spero che in tutto questo coloro che gestiscono sistemi molto complicati come quello della sony o della nintendo si diano una mossa a correggere i propri errori e spero anche che il mondo cambi e ci sia quella libertà che tutti noi vogliamo, ma sicuramente se verrà abbattuto un sistema sicuro non dovrà essere ricostruito da un ammasso di stronzi mascherati che inneggiano a hitler e altre deliranti assurdità tipiche di adolescenti troppo poco eccitati dalla figa vera! scopate di più e lamerate di meno 😀 pussy pussy go!

firmato: un white hat hacker 😛
MESSAGE OF THE DAY ahahahahahahahah ridi ridi che mamma ha fatto i gnocchi
1 Jun 2011 10:59 pm

NATO Considers “Persecuting” Anonymous

NATO 074 CDS 11 E – INFORMATION AND NATIONAL SECURITY  menomale che si sono accorti di noi

Gli attacchi Distribuited Denial Of Service (DDOS) tramite LOIC sono azioni illegali e perseguibili dalla legge .
Occhio Guys 🙂 non giocate con queste stronzate sennò fate la fine di Signori: vi arriva la digos a casa e il vostro nome spiattellato ovunque e la vostra vita rovinata per sempre!

Command & Conquer è solo un gioco, non una imitazione da applicare nella realtà.

leggete questi tre articoli del Guardian e riflettete http://bit.ly/jrgKrv http://bit.ly/mCgM1e http://bit.ly/kkwFUJ
e lasciate perdere l’Operation Green Rights che è una enorme stronzata da sfigati ……. mah

[17:15] -Pizzo:#opitaly- Channel Topic: TARGET: NO TARGET ATM – MOBILE LOIC: http://bit.ly/eFJLTL | Anonymous Italy | #OperationGreenRights | Italian Revolution: http://on.fb.me/jkox5D – Blog: http://bit.ly/e0xa32 – Events: http://on.fb.me/m2FKha – Manifesto Live: http://bit.ly/l2xUcH – Map:http://www.ikimap.com/map/XCYF

dimostrato come non si è assolutamente anonimi ma attentamente monitorati e controllati senza bisogno di tracciamenti ip soprattutto se ci sono movimenti poco chiari.

A questo indirizzo c’è tutto quello che si è prodotto fino ad ora…ora se volete ancora scrivere qui andate
avete comunque la scelta di apportare modifiche al manifesto originario

Annunci