Sono incappato in Democracia real ya! chiaramente ho seguito il link al gruppo Italiano. Insomma la canalizzazione dell’informazione e la fruizione al di là delle barriere linguistiche è la nuova frontiera. La solita copia in corsivo a documentare e a dare una mano nel mio piccolo condividendo e raccordandolo con altre realtà Italiane.

OBIETTIVI Questa rete si è creata con l’obiettivo di riunire persone di tutti i paesi e lingue in un’unica rete internazionale che si dedicherà alla divulgazione di ciò che succede nelle piazze di tutto il mondo. È ovvio che la stampa ufficiale non desidera dare informazioni sul movimento che si è formato: quante più persone sono coscienti del fatto che le ultime manifestazioni non conoscono frontiere, maggiore sarà il pericolo di contagio. Per semplificare l’informazione del cittadino medio, che non conosce le lingue e difficilmente può venire a conoscienza di ciò che accade in altri paesi, si sono creati vari gruppi con il fine di riunire materiale a livello internazionale. Molte persone desiderano collaborare e non sanno come. È molto semplice: prima di tutto si deve creare la rete di volontari, pubblicizzare questo canale e quelli delle altre lingue, solo quando questi canali saranno frequentati si potranno attivare altre iniziative. Quando i canali avranno un numero significativo di iscritti il seguente passo è la divisione in gruppi a seconda dell’apporto: alcuni traducono perchè conoscono lingue straniere, altri recuperano video, foto, articoli nella loro lingua per passarli ai traduttori, altri ancora si dedicano a comunicare direttamente con le piazze e assistono alle assemblee per riferire le decisioni prese, altri infine apriranno gruppi in lingue che ancora non sono stati creati. L’obiettivo finale è la creazione di un sito di riferimento su cui si sta lavorando, l’idea è di riunire il materiale fornito e pubblicarlo in quante più lingue sia possibile. Il movimento è democratico e partecipativo e così deve essere la creazione della rete internazionale, quindi la prima cosa che ognuno deve pensare è: “cosa posso fare per il movimento?”. Non è un compito facile e siamo solo agli inizi, allora… sii creativo e mettiti in moto! ORGANIZZAZIONE BASICA Il canale inglese è il riferimento internazionale poichè la maggior parte delle persone studia questa lingua e può comunicare con essa, qui si riuniscono molte notizie di diversi luoghi. È raccomandabile che, oltre ai gruppi nazionali, coloro che vogliono pubblicizzare notizie sul proprio paese o ricevere notizie dagli altri paesi, si iscrivano qui ed entrino in contatto con la rete. Molti di noi dovranno partecipare nel canale della loro lingua e anche in questo canale internazionale: https://www.facebook.com/home.php?sk=group_147033695369242 Gli altri canali esistono per dare supporto a coloro che non conoscono lingue e desiderano informarsi come possono o inviare video, foto o articoli che serviranno ai volontari, i quali a loro volta si incaricheranno di tradurli all’inglese o ad altre lingue per la divulgazione nel canale internazionale inglese.
Spagnolo Italiano Tedesco Francese Greco Arabo Russo Cinese Giapponese Polacco Portugues Coreano Turco

03 giugno alle ore 9.21

Annunci