Ho ricevuto la segnalazione di questo convegno.  Anche se fatta nel  mondo reale, mi sembra un’attività simile a quella che stavo facendo nel virtuale

Nuove frontiere per la società civile

Incontro-corso con dibattito per chi vuole “fare rete” per cambiare l’Italia lavorando su obiettivi comuni per approdare ad una nuova rappresentanza politica.

Noi firmatari di questo invito abbiamo deciso di proporre un incontro aperto a tutti coloro che fanno parte di Liste civiche, di movimenti o di associazioni e che soffrono per come sta andando la società italiana, per la difficoltà nel trovare spazi istituzionali che permettano una partecipazione attiva, per non vedere le proprie idee rappresentate in modo coerente e operativo a livello politico. Siamo convinti che i tempi siano maturi per creare un coordinamento a rete che – come per i referendum di giugno – possa dare un grande contributo al cambiamento.

Non abbiamo, non vogliamo una ideologia che interpreti tutto. Vogliamo agire sulla base di ciò che constatiamo e che possiamo cambiare in meglio da subito. Riteniamo che occorra un grandissimo sforzo di tipo culturale per riportare gli italiani alla Politica con idee nuove e immediatamente utili per chi vuole impegnarsi nelle istituzioni.

In questo senso vogliamo cominciare a creare tanti “moltiplicatori” che tornino a casa con la voglia di contaminare i loro territori con nuove visioni, con la voglia di parlare e coinvolgere tutte quelle persone che sono escluse da internet e incluse (!) dalla sola TV.

Ci rivolgiamo quindi a persone e a gruppi formali e informali che vogliano entrare in rete nel rispetto delle differenze per darsi un linguaggio e una metodologia comune e per individuare obiettivi condivisi da perseguire insieme.

Non si vuole creare un movimento unico e verticistico, si vuol creare una rete tra soggetti simili per lavorare insieme e in modo da creare fiducia reciproca.

Parallelamente a questo processo vogliamo individuare con calma un metodo trasparente e democratico per poter definire, in caso di elezioni, delle liste elettorali con l’obiettivo di mandare in parlamento persone radicate nei territori, scelte dalla base e obbligate a risponderle e in grado di rappresentare nuove visioni, di cambiare la casta e di fare politica per il bene comune, senza gli odiosi privilegi di oggi.

Ti aspettiamo quindi all’incontro nazionale che avrà luogo a Marina di Massa l’11,12,13 novembre 2011.

Elenco alfabetico degli enti che co-promuovono questa iniziativa.

Annunci