Image

Questo il segnale di allarme sul Corriere di stamane che potete leggere sotto l’articolo omonimo dove Vendola parla di populismo e Bersani di antipolitica.
Ricondurrei l’articolo al giusto alveo della comunicazione, nel senso che i due signori non potendo relazionarsi con una realtà complessa come i nuovi movimenti in politica, la buttano sul politichese tradizionale appiccicando etichette trite e ritrite.

Credo che sarebbe meglio per tutti noi capire come tutta la politica dovrebbe tenere conto delle esigenze dei cittadini e industriarsi per adeguare la comunicazione alle nuove esigenze.
Se non lo fanno loro dobbiamo farlo da soli prima analizzando chi tenta di fare le cose in modo differente e poi rifiutando questi penosi allarmi da ferrivecchi.
Balzerà subito agli occhi l’incumunicabilità di fondo che esiste tra l’universo di Vendola e Bersani e il mondo di Grillo. Sparita la vertigine guardatevi questo video, come primo passo per comprendere l’uso dei Social in politica, per avere gli strumenti necessari a capire se quello che sta facendo Grillo, movimento basato su Internet, è a sua volta adeguato o meno a quello che serve a noi. Se avete tempo venite al minculPOP per il mini corso sui media sociali. Potete seguirlo anche su twitter con l’hashtag #minculpop. Altro materiale lo trovate su deliciuos

Insomma quali sono le giuste parole per catalogare Grillo? Se Antipolitica e Populismo sono strumentali ad un metodo obsoleto di comunicazione a voi coniugare quelle che vi sembrano più giuste….

Annunci