Chi mi conosce sa che sono un amante dei numeri e credo che un’analisi quantitativa dei fenomeni pur non dovendola mai considerare esaustiva dà parecchie indicazioni da cui è bene non prescindere mai.
Sono andato recentemente al convegno della Fondazione Micheletti Le 3 Agricolture: contadina, industriale, ecologica. Nutrire il pianeta e salvare la Terra e Gianni Cannata nel suo intervento ha dichiarato che il settore agroalimentare italiano vale 260 miliardi di euro. Su Repubblica è uscito un articolo che a proposito del settore agroalimentare dichiara E’ un’industria che, in Italia, vale il 13% del Pil. In crescita, nonostante la crisi. Ecco chi sono le persone che ci lavorano e quanto si può guadagnare: dai 104mila euro della direzione di uno stabilimento, ai 25mila euro di un sommelier. In media, si tratta di quasi 29mila euro.

A scanso di equivoci ecco dalla stessa fonte i numeri delle aziende e degli addetti

La Filiera del Cibo

Annunci